endeit + 46 73 267 0493 contact@adulistravel.com

Accesso

Iscriviti

Dopo la creazione di un account, sarete in grado di monitorare lo stato del vostro pagamento, seguire la conferma e potrete anche votare il tour dopo aver terminato il tour.
Nome utente*
Parola d'ordine*
conferma password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
E-mail*
Telefono*
Paese*
* Creare un account significa che stai bene con il nostro Termini di servizio e Informativa sulla Privacy .
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

sei già un membro?

Accesso
+ 46 73 267 0493 contact@adulistravel.com
endeit

Accesso

Iscriviti

Dopo la creazione di un account, sarete in grado di monitorare lo stato del vostro pagamento, seguire la conferma e potrete anche votare il tour dopo aver terminato il tour.
Nome utente*
Parola d'ordine*
conferma password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
E-mail*
Telefono*
Paese*
* Creare un account significa che stai bene con il nostro Termini di servizio e Informativa sulla Privacy .
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

sei già un membro?

Accesso

Arcipelago di Dahlak e la sua bellezza

Il Mar Rosso (arcipelago di Dahlak) è uno degli oceani più ricchi, puliti e belli e la vera ricchezza dell’Eritrea. Le acque del Mar Rosso sono molto strette e coprono una vasta gamma. Non ha quasi nessun contatto con altri oceani, quindi è molto caratteristico, molto salato, e l’acqua è l’habitat naturale di un gran numero di pesci e coralli endemici, il che li rende attraenti per subacquei e pescatori, anche se la ricerca è ancora in corso sulle specie più popolari sono naturalmente barracuda, mante e squali.

Le isole Dahlak o Arcipelago di Dahlak è una serie d’isole lunghe circa miglia, situate a 12-18 gradi nord, nel Mar Rosso.

Le isole più vicine non sono lontane da Massaua, da dove si può accedere facilmente. La temperatura delle isole varia da un minimo di 25 gradi Celsius tra novembre e aprile a un massimo di 45 gradi Celsius tra giugno e settembre.

Perché l’ arcipelago di Dahlak è famoso?

Il Mar Rosso è uno degli oceani più ricchi, più incontaminati e più belli, ed è la vera ricchezza dell’Eritrea. Le acque del Mar Rosso sono molto strette e coprono una vasta gamma. Non ha quasi nessun contatto con altri oceani, quindi è molto particolare. È molto salata e l’acqua è un habitat naturale per un gran numero di pesci e coralli endemici, il che la rende attraente per i sub e i pescatori. Anche se la ricerca è ancora in corso, le specie più popolari sono barracuda, mante e squali. L’incompleto Mar Rosso è considerato la casa di 1000 specie di pesci, così come molti coralli, vongole o molluschi, tartarughe marine e il famoso dugongo.

Arcipelago di Dahlak

Le isole Dahlak, un tempo famose per i pescatori di perle, sono sparse su 15.000 chilometri quadrati del Mar Rosso. Molti sono a breve distanza da Massaua, che ha acque eccellenti per lo snorkeling. Ci sono più di 350 isole nelle acque eritree, ma molte sono piccole e si attende ancora uno studio completo su molte isole.

Solo 15 isole hanno una superficie superiore ai chilometri quadrati e queste sono le più facili da visitare. Oltre a un luogo di riposo vagante, nutrire sciami di sardine e acciughe nel Mar Rosso è una grande attrazione per gli ornitologi. Sono state registrate più di 109 specie, tra cui pellicani, aironi, cicogne e fenicotteri, oltre a rigogoli, draghi e avvoltoi, anche se la ricerca è ancora in corso.

La temperatura della zona

Secondo la Grande Barriera Corallina, si presume che la temperatura dell’acqua nel Mar Rosso sia sempre superiore a quella delle alghe che vivono nei coralli. Significa che mentre le barriere coralline non sono immuni allo sbiancamento completamente, sono andati un po ‘di quello delle altre spiagge principali, lasciandoli illesi.

Il Mar Rosso ha incluso un periodo di isolamento geografico dagli enormi corpi dell’oceano; c’è un tasso aumentato di endemismo, con circa il 17% dei pesci e il 6% dei coralli prevalenti.

Vita marina

Alcune isole hanno rive che sono fiancheggiate da arbusti di sale o mangrovie. Le barriere coralline sommerse o i banchi, l’incredibile vita marina (squali, delfini, specie di tartarughe, dugonghi, pesci, paguri, crostacei o molluschi), le pietre pomice e i relitti di navi fatte dai vulcani rendono il Mar Rosso un’esperienza memorabile di immersione. Arcipelago di Dahlak

Coral in the Red Sea edited
L’ arcipelago di Dahlak e la sua bellezza

Rendi il tuo viaggio memorabile visitando le isole Dahlak o l’arcipelago Dahlak quest’anno durante il tuo viaggio in Eritrea.

Specie di uccelli nell’ arcipelago di Dahlak

Le specie di uccelli sono circa 109. Le regioni che attraversano l’arcipelago sono la zona di conforto dei delfini in pericolo e i dugonghi sono abbastanza comuni. L’isola più significativa, Dahlak Kebir, è la casa della forma stentata della gazzella di Soemmerring.

Eritrean dahlak Uccello dell'isola - Airone blu
Uccello airone blu

Come andare e cosa fare?

Dalla città di Massaua, è facile noleggiare una barca per viaggiare o visitare l’ arcipelago di Dahlak (come la barca tradizionale per la pesca, Sambuchi). Su 209 isole ha una popolazione di 2.500 persone, solo dieci sono popolate, che impostano lo stile di vita attuale di cammelli, capre di allevamento e pesca. Con l’incredibile cultura della gente che vi abita e le spiagge sorprendentemente perfette, le isole sono i migliori posti per le immersioni subacquee, a parte le rovine semite, in particolare su Isratu, Nora, e Shumma per Dissei, Madote, e i subacquei in bottiglia per le altre. A sud, Assab ha molte spiagge dove si può fare il bagno.

Alcune isole dell’Eritrea sono dell’ arcipelago di Dahlak con un’eccellente possibilità di pesca delle perle, immersioni subacquee e crociere in yacht. Si possono noleggiare le barche a noleggio da Massaua. Le isole Dahlak, disabitate e isolate, e le alture che le circondano, sono il punto di attrazione per gli uccelli marini nidificanti presenti in tutto il Mar Rosso.