endeitsv + 46 73 267 0493 contact@adulistravel.com

Accesso

Iscriviti

Dopo la creazione di un account, sarete in grado di monitorare lo stato del vostro pagamento, seguire la conferma e potrete anche votare il tour dopo aver terminato il tour.
Nome utente*
Parola d'ordine*
conferma password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
E-mail*
Telefono*
Paese*
* Creare un account significa che stai bene con il nostro Termini di servizio e Informativa sulla Privacy .
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

sei già un membro?

Accesso
+ 46 73 267 0493 contact@adulistravel.com
endeitsv

Accesso

Iscriviti

Dopo la creazione di un account, sarete in grado di monitorare lo stato del vostro pagamento, seguire la conferma e potrete anche votare il tour dopo aver terminato il tour.
Nome utente*
Parola d'ordine*
conferma password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
E-mail*
Telefono*
Paese*
* Creare un account significa che stai bene con il nostro Termini di servizio e Informativa sulla Privacy .
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

sei già un membro?

Accesso

La depressione di Danakil in Eritrea

Perché la depressione di Danakil è unica?

La depressione di Danakil è per molti aspetti la più unica di tutte le attrazioni turistiche dell’Eritrea. Chiamata anche Dankalia, è la regione più calda del mondo. Il suo clima, la scarsità d’acqua e la composizione del suolo ne fanno uno dei luoghi più inospitali del pianeta.

Ma, aspettate un attimo; questa descrizione, sebbene molto vera, è, allo stesso tempo, molto fuorviante sulla Depressione di Danakil. Non si tratta solo di un deserto, o di montagne aspre, ma anche di molte meraviglie geografiche e misteri. Ancora più strano è il fatto che questa regione sia considerata la culla dell’umanità, cioè dove si sono evoluti gli esseri umani anatomicamente moderni. Molto probabilmente, la depressione non era così ostile in quei primi periodi dell’evoluzione umana. La depressione è il risultato della divergenza di tre placche tettoniche che è un fenomeno geologico molto raro.

Oltre alla stranezza geologica, la Danakil depressione L’Eritrea ospita anche molta fauna e flora. La vita selvaggia che potreste incontrare comprende la iena maculata, lo sciacallo dal dorso nero, la lepre abissina, il facocero comune, lo scoiattolo, l’irace delle rocce, la gazzella, lo struzzo, l’otarda araba e kori, l’Abyssinian Roller e molti altri.

Scopriamo un po’ di più sui luoghi unici e misteriosi della depressione di Danakil, per i quali è molto famosa in tutto il mondo.

Una meravigliosa serenità si è impossessata di tutta la mia anima, come queste dolci mattine di primavera che.

La Grande Rift Valley dell'Africa

La depressione di Danakil in Eritrea fa parte della Great East African Rift Valley. La rift valley è lunga circa 6.400 chilometri e larga circa 30-40 chilometri. È solo una delle due valli di spaccatura attive nel mondo, l’altra è la Baikal Rift Zone in Siberia, in Russia, lunga 2000 chilometri.

L’intera rift valley è piena di troppe meraviglie geologiche. Tanto che nella maggior parte dei luoghi non sembra nemmeno una parte della nostra terra. In alcuni luoghi ha grandi crateri vulcanici, alcuni dei quali sono continuamente attivi. Da qualche parte la terra è giallastra con zolfo e acido solforico. Si arrivava anche a vedere sabbia bianca con montagne nere e cielo blu come sfondo.

Una meravigliosa serenità si è impossessata di tutta la mia anima, come queste dolci mattine di primavera che.

I nomadi della leggenda - Persone lontane

Sembra improbabile che l’essere umano possa sostenere la propria vita per un lungo periodo di tempo in un ambiente così inospitale della depressione di Danakil. Ma è la patria di nomadi leggendari – il popolo Afar. Sono considerate le persone più resistenti della terra. La maggior parte degli abitanti di Afar estrae il sale dai laghi salati secchi della depressione di Danakil e lo vende ai mercati delle città vicine. Alcuni si occupano anche di capre e pecore e continuano sempre a viaggiare alla ricerca di terre con acqua, erba e cespugli. Sono molto ospitali e considerano il loro orgoglio servire i visitatori nelle loro zone.

Villaggio di Badda

Il piccolo villaggio di Badda funge da porta d’accesso alla depressione di Danakil in Eritrea. Il villaggio si trova a circa 50 metri sotto il livello del mare. Badda nella lingua del popolo afar significa “il mare morto”. Badda, il paese, è famoso anche per il bellissimo lago Badda. Il lago, formatosi all’interno del cratere di un cratere vulcanico estinto, è pieno di gioielli turchesi nel fondo (50-100 metri).

In viaggio verso la depressione di Danakil

Considerando il fascino, la bellezza, il mistero e le meraviglie della depressione di Danakil, è il sogno di ogni turista viaggiare ed esplorare la depressione. Tuttavia, il premio per la visita non è un compito facile. O avete bisogno di molta acqua e cibo nei vostri veicoli con aria condizionata, o dovete essere duri quando si tratta di viaggiare in un posto del genere. In Eritrea, il miglior punto d’ingresso alla depressione di Danakil è il villaggio di Badda. Il viaggio nel profondo della depressione potrebbe essere molto avventuroso e inesperienza unica, ma è comunque possibile visitare facilmente alcuni luoghi alla periferia della regione.